Il Comitato Giovani Veneti all’Estero è espressione concreta della volontà dei giovani di origine veneta sia di essere componenti attivi nella promozione del “Sistema Veneto” presso le rispettive realtà estere che di proporsi come organo di rappresentanza istituzionale e si pone come obiettivo primario lo sviluppo di iniziative bilaterali che portino benefici socio-economici-culturali reali e duraturi.

GIOVANI, ITALIANI, EMIGRATI, ECCO LE NUOVE VOCI DI THE GREAT COMPLOTTO RADIO

Riunire giovani italiani, emigrati all´estero, e dare loro voce in radio.
Questa é l´idea nata da Stefano Diana e Luca Ceolin.

Il primo é cuoco e DJ che vive a Stoccolma, il secondo é direttore artistico e fondatore di The Great Complotto Radio, accessibile attraverso la rete all´indirizzo www.thegreatcomplottoradio.com.

Il Sole 24 Ore scrive che sono almeno 50.000 gli italiani che lasciano il Belpaese ogni anno, per lo piú giovani, per lo piú laureati.

Siamo il secondo Paese in Europa per numero di emigrati, dietro la Romania.

Pensate, cittá intere come Matera, Siena, Venezia, che ogni anno si svuotano completamente proprio degli elementi su cui dovrebbe contare di piú, per dare la migliore prospettiva possibile ad una societá, quella italiana, in forte affanno nell´ultimo decennio.

Una prospettiva sul futuro, che i giovani che decidono di lasciare l´Italia, faticano a trovare in patria, a causa di un sistema politico ed economico per cui
il lavoro non c´é, o é precario, o é malpagato, e a causa di determinate logiche culturali, secondo le quali se sei giovane, non sei all´altezza, inquadrato come un immaturo con scarse competenze.

Ecco che allora molti decidono di partire, destinazioni diverse, spesso alla cieca, ma con una volontá di ferro, che consente loro di trovare lavoro e ben inserirsi in terre piú o meno lontane.

Stefano, come detto, cuoco a Stoccolma, Vincenzo, pittore emergente, a Londra, stessa cittá dove vive Francesca, cantante della band indie The Cellophane Flowers, Cristina, pianista professionista a Madrid, Floriana, laureata con lode a Dublino, Lara, fotografa a Parigi.

Ci saranno poi collaborazioni dal Canada, Australia, India e Brasile, ed infine, trattandosi di una web-radio, che trasmette in tutto il mondo, non poteva mancare anche un programma in inglese, condotta da Simon, di Liverpool, concittadino della band che ha fatto piú di tutti la storia della musica: i Beatles.

Alcuni di loro sono pordenonesi, come gli altri DJ della radio, Enrico, Rocco, Andrea, DJ E.Sist, Acidguys, tutti nati a cavallo tra gli anni ´70 e ´80, proprio il periodo in cui a Pordenone si sviluppava l´unico vero movimento punk in Italia: The Great Complotto, di cui la radio prende il nome non a caso.

Stiamo ancora cercando nuove voci che vogliano condividere la loro esperienza dall´estero, se volete partecipare alla programmazione scrivete a vistodafuori.stefano@gmail.com

Per eventuali contatti:

Stefano Diana (da Stoccolma) vistodafuori.stefano@gmail.com (blog personale http://vistodafuoristefano.blogspot.se/)
Luca Ceolin (da Pordenone) sonicpro@sonicpro.it

INIZIATIVA FOTOGRAFICA SULL'EMIGRAZIONE TREVISANA

Evidenziamo questa bella iniziativa del Sig. Gianni Desti Baratta - da Montebelluna (TV) in merito all'emigrazione trevisana; lo stesso ci scrive:

"Ho creato due siti, il primo  http://www.destigianni.com/  su tre paesi della provincia di Treviso, Montebelluna, Caerano e Cornuda. Su Caerano e Montebbelluna continuo a cercare vecchie foto dei nostri emigranti e particolarmente su Caerano vorrei completare tutte le classi di scuola dal 1900 al 2000. Molte di queste vecchie foto in Italia sono state gettate o distrutte mentre credo siano ritenute come preziosi ricordi dai nostri emigranti essendo una parte del loro paese e potrebbero aiutarmi a trovare delle foto che in Veneto sono andate perse.
Nel secondo sito  http://www.giannidesti.com/  ho girato per cinque anni la provincia di Treviso fotografando i 95 comuni che la comprendono con tutte le frazioni, circa 16000 foto. Faccio ancora i complimenti al Comitato Giovani Veneti all'Estero per la bella iniziativa che state portando avanti"

I lettori del nostro Blog e gli amici della nostra pagina Facebook interessati a partecipare ed a contribuire al progetto possono contattate il Sig. Gianni Desti Baratta o per posta elettronica a info@destigianni.com o attraverso i siti sopra indicati.